Cé Rodriguez, di in20meters: "Voglio che il follower sappia chi è la persona che viene registrata e parli con loro., senza maschere o caratteri"

Nell'ambito della tavola rotonda sul Giardino nei Social Network che Iberflora ospiterà nella sua prossima edizione, il 5 al 7 Ottobre presso la Feria Valencia, siamo stati in grado di parlare con Cé Rodriguez, una delle influencer che parteciperanno all'evento insieme a Mylena Ferreira di Huertox, Ester Casanovas de Picarona Blog, Marta Rosique de Plante a Verde, Toni Jardon di La huertina de Toni e Javier de Huerto tossicodipendenti.

Cé ha iniziato a registrare video sul suo appezzamento di terreno. 20 m, e da qui il nome del tuo canale Youtube (in20meters Giardino Urbano), che ha oggi più di 420.000 Abbonati. Gli abbiamo chiesto della sua trama, per i loro video e il loro rapporto con i loro follower e molto altro ancora, con l'obiettivo di riscaldare i motori per il evento moderato da Ángel Villarino, membro del Comitato Organizzatore di Iberflora e direttore di Fitoralia, e che avverrà durante la mattina del 6 Ottobre in lo spazio "Ti portiamo al Giardino" organizzato da Iberflora insieme ad aziende leader nel mondo del giardino come Compo, Fitoralia, Hortalia e Rocalba ·.

In quali social network o modi di comunicare hai una presenza?, in quale di loro ti senti più a tuo agio?

I miei contenuti sono principalmente in Instagram e YouTube. Sono molto a mio agio in entrambi, ma in ognuno faccio le cose in modo diverso.

Su Instagram Cé parla di en20metros, in totale libertà e da qualsiasi soggetto. Giardino e giardino in questo social network sono solo la scusa per poter fare il clown ed essere felici.

Su YouTube le cose cambiano. Sono ancora me stesso, ma lì voglio creare contenuti molto focalizzati sull'aiutare le persone e ciò che so che l'utente della piattaforma sta cercando.: risolvere dubbi o imparare cose nuove divertendo.

Quanto tempo fa hai iniziato seriamente con la comunicazione?, cioè, a che punto diventa una parte importante della tua vita? Cosa ti fa fare questo passo??

Ho iniziato a parlare di giardinaggio e giardinaggio in 2015 sul mio account Facebook personale. Solo per mostrare ai miei amici cosa facevo nei fine settimana. Poi su Instagram ho capito che potevo caricare bellissime foto di ogni pianta che avevo e dei raccolti che stavo portando fuori.. E da lì è arrivato il salto su YouTube in 2018 perché la gente mi ha chiesto di. Non sapevo nulla della registrazione di video e ho appena provato.


Il cambiamento nell'essere un comunicatore e prenderlo più sul serio mi viene nel bel mezzo di 2019, quando mi rendo conto che YouTube è una piattaforma dove facendo le cose per bene ed essendo coerenti puoi guadagnarti da vivere.

Quali sono o erano i tuoi riferimenti quando hai iniziato?

Ero (e io sono) fan assoluto di Toni de La Huertina e Gabi "Cose dal giardino". A tal punto che ero nervoso nel lasciare loro commenti e vedere che rispondevano a loro.. Qualche giorno fa ho iniziato a ricordarlo qualche giorno fa 6 anni ho inviato alcuni semi a Toni per posta. Semplicemente perché ammiravo quello che facevo.

A febbraio 2019, con 6.000 follower su YouTube, Gabi "Cose dal Giardino" mi ha detto che sarebbe venuta a visitare Vigo in estate. Queste sono cose che non vengono dimenticate. Vedete a cosa sono arrivati quei due, creare contenuti educativi e che anche tu sei in quello ... e mi sento davvero come il Celta de Vigo che è venuto a giocare la Champions League in 2003.

Consigli a qualcuno che non è uno dei tuoi compagni di tavolo di seguire??, sia all'interno del mondo del frutteto, o piante, o semplicemente, perché ti piace quello che fa e come lo fa.

Se ti piace il giardino devi seguire Gabi "Cose del giardino" e "La Huerta de Iván". Per qualità delle informazioni e perché da anni creano contenuti onesti e ben spiegati.

Combini il tuo lavoro in comunicazione in rete e/o internet con altri o ti dedichi completamente ad esso?

Per me, essere un creatore di contenuti era un piano B., il tempo libero che mi ha fatto guadagnare un po' di soldi parlando di frutteti. Sono un amministratore in una procura e passo 9 ore davanti a un computer inviando e ricevendo procedure giudiziarie.


Oggi, tutto ciò che circonda YouTube e Instagram è il mio piano A anche se non considero di lasciare il mio lavoro amministrativo.

Pensi che parlare di certi argomenti sia che ha più o meno ripercussioni?, nel numero di visite o like o si è più commossi dalla vena artistica?

Nessun desiderio di lanciarmi fiori, ehi? Penso che poche persone dovranno parlare più di me di ciò che vogliono sui social network. Non metto i freni su nulla su nessuna piattaforma e questo è ciò che mi ha collegato alle persone..

Chiunque mi segua sa che un mio video di Youtube può iniziare in qualsiasi modo e che su Instagram c'è un "open bar". E se non sai poco dopo avermi seguito ti rendi già conto dove stanno andando i miei contenuti.

Parlare di argomenti, Basta fare giardinaggio o parlare di tutti i tipi di piante? E fuori dal mondo delle piante, Si può mai parlare di calcio?, religione, politica, Qualsiasi cosa, anche se è tangenzialmente?

In generale (e te lo dico come Bachelor of Political Science) Non parlo mai di politica perché i nostri leader non la meritano.


Ma mi piace che le persone vedano chi sono perché voglio che il seguace sappia chi è la persona che viene registrata e parli con loro.. Nessuna maschera, o personaggi. Non credo nel contenuto in scatola e asettico.

Amo la musica e il calcio e questo è sempre nei miei contenuti, soprattutto su Instagram.

I follower e l'attenzione di cui hanno bisogno, Domande, Valutazione..., Ti occupi di tutto o devi limitarlo in qualche modo?

Oggi, non c'è un commento su un video sul mio canale YouTube che non abbia una risposta. da 2018. Anche se è un "Grazie mille, Maria". Verrà il giorno in cui sarà impossibile prendersi del tempo per rispondere a tutto., ma quella vicinanza è ciò che ti connette con le persone.

Pensi che la pandemia abbia incorporato nuovi profili di follower e fan al mondo del giardino?

La pandemia ha cambiato la mia vita come se girassi un calzino. E come me a molte persone. È chiaro che ciò che noi creatori di contenuti stiamo vivendo non è normale e questa ondata accadrà quando arriverà l'"effetto vaccino".. Ma siamo in un cambiamento sociale.


Gran parte della società è passata dall'avere il sogno di vivere vicino a una fermata della metropolitana al voler vivere in una casa con giardino o in una soffitta con un'enorme terrazza. E chi è stato rinchiuso in un blocco di case tra quattro mura si è reso conto di aver bisogno di almeno una pianta di cui prendersi cura..

Ho moltiplicato le mie visite al canale YouTube x5 in un mese da quando siamo stati rinchiusi a casa. E questo in un contenuto di giardinaggio e giardinaggio è perché la società è cambiata.

Parteciperai a una tavola rotonda su frutteti e social network in questa prossima edizione di Iberflora, cosa ne pensi dell'iniziativa, avevi fatto qualcosa di simile prima?

Ho partecipato a diversi webinar, ma poterlo fare di persona e con persone che rispetto molto è un privilegio e un orgoglio. Se abbiamo anche la possibilità di parlare del nostro lavoro e rendere visibile il modo in cui ci relazioniamo con le persone creando contenuti, perché lì sono più che contento della proposta e felice di ricevere l'invito.