Xavier_Gil_Vernet

Javier Gil-Vernet: “Il giardino urbano è qui per rimanere a lungo”

Xavier_Gil_Vernet

Intervista a Javier Gil-Vernet, Responsabile Jardinarium

Nell'economia segnali positivi di ripresa sono evidenti, Sarà questo è anche la percezione della vostra azienda? Cosa pensi sarà l'evoluzione del mercato interno nel settore durante 2016-2017?

Mentre tutti gli indicatori macroeconomici indicano un inizio di recupero, secondo i nostri dati e le informazioni, il consumo interno è ancora molto piatta. El año pasado cerramos con un crecimiento de ventas próximo al 5%, per quanto riguarda le vendite del gruppo (esaurire). questa campagna 2016 abbiamo fornito per gli stessi parametri come la campagna 2015, se il tempo è con noi.

Per quanto riguarda 2017 e ss, crediamo che abbiamo ancora un paio di anni di crescita sostenuta, ma lieve. Né ci aspettiamo un rallentamento dei consumi e la follia sfrenata di esso.

L'innovazione è uno dei fattori chiave di competizione nel mercato. Quali sono le principali linee di R + S + i in cui la vostra azienda sta lavorando?

Nella situazione attuale del mercato, per qualsiasi azienda R & D + i non è un'opzione, è un obbligo. Entendemos que aquellas empresas que están apostando fuerte en I+D+i serán las primeras en verse recompensadas ante el crecimiento del mercado.

Nosotros estamos investigando de forma continua, sia il mercato (nazionale ed europeo) e dei consumatori (abitudini, le nuove tendenze e costumi, organizzazione, ...), desarrollando tanto nuevos productos (con e senza marchio proprio) come modi e mezzi per mostrare loro e comunicare con il consumatore. I prodotti che cercano di soddisfare le diverse esigenze e le abitudini che abbiamo rilevato.

e, infine,, innovando especialmente en la experiencia de compra por parte del consumidor en el Garden. Innovare come strutturare il giardino, nel modo in cui sono organizzati, Essi presentano e vendono le varie voci.

sempre, sia per la ricerca e lo sviluppo e l'innovazione hanno fatto parte l'essenza del gruppo Jardinarium.

Cosa si aspetta la nuova tendenza di "giardino urbano" tour? Pensi che è solo una moda o qui per restare?

Sinceramente, Credo che sia qui per rimanere per lungo tempo.

recentemente, en un artículo que leía del profesor Manuel Castells señalaba que “en 2014, il 52% de la población vive en ciudades. Y que Dicha proporción alcanzará a dos tercios de la humanidad en 2050. L'Europa è 70% urbano in 2014 e supererà 80% nel 2050. "

E in questo stesso articolo ha osservato che "il più significativo è che il nucleo di questo processo di urbanizzazione è un storicamente nuova forma speciale: ciò che egli chiama la regione metropolitana ". Castells define la región metropolitana como: "Non è davvero una città, è un insieme di forme di habitat che comprende spazi naturali e agricoli con aree urbanizzate discontinue collegate da vie di trasporto e, in generale frammentate funzionalmente, socialmente e istituzionalmente ".

Il più urbano diventiamo, l'ambiente più metropolitano è la nostra, maggiore è la necessità per noi di collegare nel tempo libero con la natura. pertanto, tendenze del boom come giardino urbano, di balconi, salute e il benessere di entrambi gli impianti si comportano, eccetera, son tendencias que ya han llegado y que en los próximos años seguirán creciendo.

In qualità di espositori di Iberflora 2016, Quali sono le sue aspettative di questa nuova edizione?

Credo che la stessa di qualsiasi altro espositore, che l'intero settore è invitato a partecipare come espositore o come visitatore alla fiera.

Sono convinto che se lo spettacolo è interessante e genera contenuti, molte persone saranno invitati a visitare.

Quest'anno coincide Iberflora luogo e data con le altre fiere come Eurobrico, Vegetal mondo, Ecofira… Pensi che avrà un effetto positivo sulla concorrenza e quindi per il settore?

Si certo.

L'interazione tra Eurobrico e Iberflora è molto alta. Eurobrico è una fiera che si tiene ogni due anni e attira un gran numero di aziende del settore hardware e fai da te. Si tratta di una fiera che si rivolge a un tipo di visitatore il cui profilo è molto simile a Iberflora. Questo incoraggia alcune aziende ad esporre di nuovo in Iberflora.

Impianto mondiale e Ecofira capire che si rivolge a un profilo diverso di visitatori Iberflora e Eurobrico.

Cosa c'è di nuovo presentare la vostra azienda nella prossima edizione di Iberflora?

Stiamo eseguendo loro di rendersi conto cosa e come andremo al prossimo concorso. La nostra intenzione è giusto, principalmente, per informare il gruppo Jardinarium. Vorremmo mostrare qualsiasi centro Jardinarium a tutti i visitatori del sito.

Ciò che è, Perché è diverso, perché sta dando così buoni risultati, quanto sia facile gestire, .....

Questo è quello che cerchiamo di muoversi nella prossima edizione di Iberflora.