EspañolEnglishFrançaisDeutschItaliano
di Transposh - plugin di traduzione per wordpress
Iberflora si apre con un ambiente di grande business sua 46a edizione
4 Ottobre 2017

L'evento accoglie con favore la presentazione del programma nazionale di "Ville in fiore", che incoraggia comuni per promuovere il verde urbano.

La fiera riunisce fino a venerdì l'offerta di 466 espositori e un ampio programma di attività parallele presso Feria Valencia.

Nuova tecnologia di risparmio nell'irrigazione dell'acqua, fertilizzanti organici, vasi composti 100% plastica riciclata, sistemi di iniezione per il controllo alimentare e dei parassiti, Sensori wireless per rilevare prurito rosso o trattamenti di diserbante a base di acqua calda sono alcune delle novità che vengono presentate da oggi fino a venerdì prossimo Iberflora, Fiera Internazionale delle Piante e Fiori, Landscaping, Tecnologia e Bricojardín, che festeggia la sua 46a edizione alla Feria Valencia.

il concorso, riferimento settoriale verde in Spagna, raccoglie complessivamente 466 Espositori, di cui 330 sono imprese spagnole e 136 marchi stranieri da 21 paesi, per lo più dalla Germania, Francia, Italia, Regno Unito, Paesi Bassi e Portogallo.

L'area espositiva supera il 57.500 m, nei padiglioni 1,2, 3 e il livello di distributore 3 fiera. Occupazione commerciale netto è cresciuto un 9%, il che significa che da 2012 l'aumento cumulativo dell'area di esposizione è superiore 30%, un chiaro riflesso del rafforzamento della fiera e della progressiva ripresa settoriale.

Il Ministro delle Politiche Agricole, Ambiente, Cambiamento climatico e cambiamento climatico Sviluppo rurale della Generalitat Valenciana, Elena Cebrián, ha presieduto la cerimonia ufficiale di apertura, accompagnato dal Direttore Generale dell'Agricoltura, Bestiame e pesca, Rogelio Llanes; Presidente della Iberflora, Oscar Calabuig, e il direttore di esempio, Miguel Bixquert, tra le altre autorità.

L'entourage inaugurale ha visitato i vari padiglioni e partecipato alla presentazione del programma "Villas en Flor", un progetto nazionale che invita i comuni a promuovere il verde urbano. La presentazione è stata fatta dal presidente della Federazione spagnola delle associazioni dei produttori esportatori di frutta, Verdure, Fiori e piante vive (Fepex), José Maria s'albidea, e il presidente di Viveristes de Catalunya, Joan Roig, autonomia che il programma ha già lanciato cinque anni fa con ottimi risultati.

Il programma "Villas en Flor", che è sostenuta da Iberflora, "riconosce sotto forma di premila traiettoria e azione dei comuni partecipanti in tutto ciò che riguarda la promozione degli spazi verdi, così come l'educazione ambientale e la consapevolezza dei cittadini della cura dell'ambiente e di come ciò contribuisca al miglioramento della qualità della vita", Presidente FEPEX. Da parte sua, Joan Roig, ha spiegato i buoni risultati dell'esperienza in Catalogna, dove ci sono già più di un centinaio di comuni aderenti. Tutte le informazioni sono reperibili all'accesso www.villasenflor.com

D'altra parte, e nell'ambito del programma di attività parallele, oggi è stata lanciata la Iberflora Cup of Floral Art, dove decine di professionisti hanno dimostrato la loro abilità sotto il tema "mazzi di mano".

Asimismo han arrancado en el marco de Iberflora las III Jornadas de Paisajismo y Arboricultura, inauguradas por el decano del Colegio de Ingenieros de Montes de la Comunidad Valenciana, Constancio Amurrio. En la mesa “Políticas Estructurales del Paisaje, de la planificación estratégica al paisaje” han expuesto después su punto de vista el director general de ordenación del territorio, urbanismo y paisaje de la Generalitat, Antoni Marzo; el director general de medio natural y evaluación ambiental, Antoni Marzo, y el diputado de Medio Ambiente de la Diputación de Valencia Josep Vicent Bort. Toda la agenda de actos de Iberflora se puede consultar al detalle en su página web.

Per il Presidente di Iberflora, Oscar Calabuig, “las perspectivas son muy positivas, ya que hemos logrado reunir una oferta comercial mayor y de gran calidad y desde primera hora se respira en los pasillos un gran ambiente de negocio”.

X