Iberflora si incontrano in sua 45 ° edizione 444 espositori con l'ultima di piante e fiori, paesaggistica, La tecnologia e il giardino fai da te

Iberflora, Fiera Internazionale delle Piante e Fiori, Landscaping, Tecnologia e Bricojardín, celebra la sua 45 ° edizione presso la Feria Valencia 28 al 30 settembre. il concorso, la più importante del settore verde in Spagna e uno dei leader in Europa, affronta una nuova chiamata con una notevole crescita della domanda e nuove proposte che rafforzano il fascino della nomina.

_mg_7726In particolare, la fiera per tre giorni mostrerà l'ultima di piante e fiori, paesaggistica, decorazione esterna, Fai da te e la tecnologia, un totale di 444 espositori. di questi, 342 Essi sono lo spagnolo e 102 sono marche estere: 17 paesi, con un peso maggior parte delle aziende dalla Germania, Francia, Italia, Regno Unito, Paesi Bassi e Portogallo.

Come preludio alla manifestazione, i Events Center Feria Valencia ospiterà il Martedì 27 di settembre "Notte + Verde". Questo è un tributo di gala al giardino centri nati su iniziativa di Iberflora e JARDINARIUM e di fornire un'opportunità unica per il networking settoriale.

espositori Iberflora quest'anno hanno fatto un grande sforzo innovativo, Iberflora trasformandosi in una vera novità di gateway. L'impegno per la sostenibilità avrà un ruolo centrale nella finestra, così come tutti i tipi di prodotti legati al tempo libero verde, giardini urbani e le nuove forme di potere.

Così, per fare qualche esempio, in Iberflora nuovi sistemi saranno presentati bioponia, fertilizzanti organo-minerali, metodi alternativi per il controllo delle infestanti, trattamenti per l'agricoltura biologica, sistemi di illuminazione per la prevenzione dei parassiti, erba sintetica progettato per balconi e terrazzi, nuovo packaging, nuovi formati di fertilizzanti e di un ampio ecc.

L'area complessiva mostra toccherà il 60.000 m, nei padiglioni 1,2, 3 e il livello di distributore 3 Feria Valencia.

Tra le nuove scommesse Iberflora di questa edizione è l'incorporazione di I Hall Tree, nasce dalla mano della Associazione spagnola di Arboricoltura come il primo e più grande evento commerciale nazionale dedicato alle aziende e professionisti in questo settore.

Ulteriormente, Iberflora lancia quest'anno Inspiratio da Iberflora*, un'iniziativa che ha lo scopo di far conoscere i centri giardino e prodotti richiederà la stagione successiva, permettendo loro di essere avanzata sul mercato. Il progetto ha il sostegno di marchi di fama Vondom, Elho y Kaemingk.

il concorso, un altro anno, dedicherà un'area monografica al fiorista. E nel suo "Rotondi Fioristi", oltre a laboratori d'arte floreali organizzati dalle varie scuole, E ha lanciato il concorso "Maestro Florist Iberflora", con la prova e la dimostrazione di arte floreale che si svolgerà durante i primi due giorni di fiera.

Anche, paesaggio giocherà un ruolo di primo piano. E nel padiglione 3 livello 3, in "Ora Verde", Essi si riuniranno esperti di fama, sia paesaggio e il giardinaggio e arboricoltura, per affrontare alcune delle questioni di maggior interesse in questo settore.

D'altra parte, Iberflora, il Consiglio Comunale e ASFPLANT (Associazione professionale dei Fiori, Piante e Horticultural tecnologia della Comunità Valenciana) Hanno organizzato il concorso Integrante a promuovere e favorire l'occupazione nel settore dell'integrazione verde delle persone con disabilità. Ulteriormente, Hanno lanciato la seconda edizione del Spazi Verdi Concorso 2*2 sotto il tema "L'incorporazione e l'integrazione di arte in tutte le aree all'interno del giardino e del paesaggio". Le opere dei partecipanti saranno esposte in fiera, dove è anche possibile conoscere le innovazioni presentate dagli espositori di quest'anno a qualificarsi per Iberflora Innovation Awards 2016.

Iberflora accetta date Eurobrico, Fai da te Mostra Internazionale, e mira a superare 12.000 i visitatori in questa chiamata. Tra le due fiere, Essi condividono sinergie e anche una parte della finestra-the Garden Room- aggiungerà più di 700 marche.

La fiera ha già confermato la visita di professionisti 21 paesi, in maggioranza dalla Francia, Italia, Regno Unito e Portogallo, così come gli acquirenti provenienti da Olanda, Belgio e Danimarca.