intervista-esteve-hortalia-iberflora21

Intervista a Esteve Sanllehí (HORTALIA): “abbiamo preparato attività attraenti e dinamiche per valorizzare il giardino come hobby”

HORTALIA es una de las empresas organizadoras de “Ti portiamo in Giardino”, il primo spazio monografico sul mondo del giardino che sarà situato nel Padiglione 4 de Iberflora 2021, una empresa especializada en todo tipo de tabelle di allevamento, Fioriere, fioriere sospese e verticali, tutti realizzati in legno di pino nordico. Hemos hablado con Esteve Sanllehí, Business Manager de la firma, que nos cuenta alguno datos sobre el nuevo espacio, así como sobre sus nuevas colecciones dirigidas tanto al canal contract como al cliente final.

¿Cuáles son sus objetivos para esta edición de Iberflora, después de más de año y medio sin certámenes sectoriales presenciales?

Principalmente, después de todo lo vivido, poder ver de nuevo a las personas que conforman el sector y poderlas saludar en persona y con normalidad. Pero también, poder mostrar nuestras novedades y compartir nuestros planes de futuro.

Quali notizie saranno in grado di trovare i visitatori di Iberflora? 2021 al tuo stand?

Presentiamo tre nuove linee di prodotti pensate per le terrazze e le aree esterne dei ristoranti, Bar, Hotel, uffici e altre comunità che hanno rivolto gran parte della loro attività verso l'esterno. Nel mese di ottobre 2019 vi presentiamo una delle tre collezioni (la raccolta Space Partitions) alla Fiera HOST di Milano. Era nostro. nuova gamma di recinti per terrazze per il settore alberghiero ed è stata molto ben accolta. Sfortunatamente, la pandemia è emersa e il progetto è stato temporaneamente paralizzato. Ma dopo pochi mesi, con deconfinamento, la gamma aveva più senso. Un sacco, che abbiamo anche lanciato altre due gamme con orientamento simile: la collezione Koma e il Eco-Terrazza. Quest'ultimo, lanciato in collaborazione con Alberch S.A. e il Fablab di Barcellona, è stata selezionata dal Comune di Barcellona come una delle quattro proposte approvate di piattaforme da implementare nelle nuove terrazze che durante la pandemia hanno conquistato la strada.

La sua azienda è una delle protagoniste del nuovo spazio "Ti portiamo in giardino". Cos'è questa iniziativa??

I produttori selezionati per questo spazio si sono coordinati per presentare in modo accattivante e dinamico tutto ciò che riguarda il giardino come hobby, e soprattutto al giardino in ambienti urbani. Coltivare verdure a casa in giardino o sul balcone, sta diventando una tendenza con sempre più follower.

Quale sarà il contributo della tua azienda a questo spazio dedicato alla pratica del giardino ricreativo?

La promozione dell'agricoltura urbana è nel DNA di Hortalia. In questo spazio forniremo un'ampia varietà di frutteti sopraelevati (tabelle di allevamento), frutteti di terreno, e fioriere in legno di pino nordico trattato per uso esterno.

Quali sono le sinergie della tua azienda con le altre tre aziende che parteciperanno allo spazio "Ti portiamo in giardino"?

I prodotti di Hortalia diventerebbero il "continente" del frutteto mentre i prodotti delle altre tre aziende, Compo, Rocalba e Fitoralia, verrebbe ad essere il "contenuto" necessario.

La categoria dei prodotti per l'orto è una delle più in rapida crescita negli ultimi mesi. Qual è la ragione di questo sviluppo positivo??

Ci sono due tipi di motivi che spingono questa tendenza in modo decisivo.. Ci sarebbero alcune ragioni "sostanziali" e altre "congiunturali".. Le ragioni di fondo sarebbero legate ai cambiamenti nella consapevolezza ambientale della popolazione: bioalimento, impronta ecologica, chilometro zero, riduzione degli imballaggi e delle emissioni di CO2, energia pulita, cambiamento climatico, sostenibilità, economia circolare, ecc. sono concetti che influenzano, ogni giorno di più, nelle decisioni di acquisto di una parte molto grande (e in crescita) della società. Le ragioni congiunturali sarebbero legate al cambiamento degli stili di vita che il Covid ci ha portato. Le economie domestiche hanno viaggiato meno o più vicino. Hanno lasciato meno casa e hanno dedicato parte del budget familiare alla decorazione e al tempo libero a casa. Sia le ragioni sottostanti che quelle congiunturali, hanno spinto la crescita dei prodotti per l'orto.

Sei sicuro che questa tendenza continuerà nei prossimi anni??

Le ragioni di fondo sopra menzionate acquisiranno maggiore peso nella coscienza delle persone che compongono la nostra società.. Demografia, cambiamento climatico, le prossime politiche pubbliche e le future strategie di business, spingeranno in quella direzione.. Per quanto riguarda le ragioni congiunturali, quelli relativi ai nostri cambiamenti di abitudini durante la pandemia, Penso che alcune delle nuove abitudini siano qui per rimanere. Altri probabilmente no. Ma come risultato di tutto questo, Sono convinto che la crescita dei prodotti legati all'orto sarà mantenuta nei prossimi anni.